5 Scommesse
Da non Perdere

Scommesse Serie A del 16, 17 e 18 Febbraio 2013

Serie A tim

Dopo l’anticipo del venerdì del Milan causa Champions, con la vittoria per 2-1 sul Parma grazie a cui i rossoneri agguantano almeno momentaneamente la Lazio al terzo posto, tra oggi e lunedì scenderà in campo il resto della Serie A, tornando a uno “spezzatino” su più giorni che mancava da un po’ di tempo nel nostro campionato ma che con la ripresa delle coppe europee tornerà probabilmente a fare spesso capolino nel calendario. Interessante notare in particolare come proprio la Lazio appena raggiunta dal Milan dovrà provare a rispondere addirittura lunedì sera!

Vediamo allora le quote offerte da Eurobet per questa giornata di campionato.

Sabato 16 Febbraio

Il match clou di giornata è senza dubbio Roma – Juventus, con i bianconeri chiamati a confermare in campionato l’ottima impressione destata in Champions League e a continuare il momento positivo dopo un mese di Gennaio in cui i bianconeri hanno lasciato per strada molti punti, mentre i gialorossi cercheranno di tornare a un risultato positivo dopo l’esonero di Zeman e la prima sconfitta subita da Andreazzoli nella scorsa giornata. Prima però è in programma Chievo – Palermo, match sulla carta meno “nobile” ma importantissimo soprattutto per i rosanero che occupano l’ultima posizione in classifica.

Chievo – Palermo
Match più importante sicuramente per i rosanero dato che con soli 18 punti sono al momento ultimi in classifica, mentre il Chievo coi suoi 28 punti è in una zona piuttosto tranquilla. I clivensi vorranno però ottenere i 3 punti per avvicinarsi ancor di più alla matematica salvezza, e anche per questo sono favoriti (2.10) rispetto al pari (3.15) e agli ospiti (3.60). Le quote alte su tutte le ipotesi fanno comunque capire come secondo Eurobet si tratterà di un match aperto a tutti i risultati, da un lato le grandi motivazioni dei rosanero e dall’altro la tranquillità e il vantaggio di giocare in casa del Chievo. I precedenti sono in grande equilibrio con 5 vittorie per parte e 6 pareggi, e anche negli ultimi 5 incontri si contano 2 vittorie a testa e un pareggio (il “folle” 4-4 in Coppa Italia della scorsa stagione).
Viste le recenti performance del Palermo, a nostro avviso è probabile una vittoria del Chievo, che deve i recenti risultati negativi solo a un calendario che le ha messo di fronte Juventus e Inter (e anche la Lazio, con cui addirittura i veronesi hanno vinto all’Olimpico) mentre il Palermo con avversari ben più alla portata (Pescara, Atalanta e Cagliari nelle ultime 3 giornate) ha ottenuto solo 2 pareggi.

Roma – Juventus
La partita non ha bisogno di grandi presentazioni: la Juventus è data per favorita a 2.00 nonostante giochi in trasferta, la Roma è quotata 3.05 e il pari 3.45. Da un lato i giallorossi arrivano alla partita in pieno clima polemico, sia da parte dei tifosi che non hanno gradito l’esonero di Zeman, sia in parte all’interno della squadra dopo l’ormai celebre rigore di Osvaldo, motivo per cui il giocatore probabilmente non verrà schierato. Morale opposto per la Juventus che dopo la vittoria in terra di Scozia è stata forse fin troppo incensata anche in ambito europeo, per Conte quindi il compito di tenere sotto controllo gli entusiasmi.
Storicamente il match è favorevole alla Juventus (19 vittorie, 14 pareggi e solo 9 vittorie della Roma) e negli ultimi 5 scontri diretti sono ben 4 le vittorie bianconere, peraltro piuttosto larghe nel punteggio (3-0 e 4-0 la scorsa stagione, 4-1 all’andata in questo campionato), ma i giallorossi sono avversario sempre imprevedibile e soprattutto arrivano a questa partita con grandi motivazioni e voglia di riscatto, non sarà quindi semplice per la Juventus portare a casa i 3 punti, contando anche che dovranno a fare a meno di Marchisio, protagonista in Champions ma squalificato per oggi, rientra in compenso Asamoah dopo gli impegni in Coppa d’Africa. Un pareggio potrebbe bilanciare la voglia di riscatto dei giallorossi e il rischio di eccessivi entusiasmi in casa bianconera.
Per questo match può essere più saggio puntare sui goal, con l’Over quotato 1.72 e l’Under 2.00: è vero che i giallorossi hanno cambiato allenatore, ma la quota sull’Over ci sembra decisamente appetibile specie se contiamo che la Roma ha terminato con l’over 17 partite su 24 in questa stagione. Il Goal è favorito sul No Goal per 1.60 contro 2.20, ma in questo caso è più difficile valutare dato che negli ultimi 5 incontri, 3 volte è finita con il No Goal.

Domenica 17 Febbraio

Due i match “di cartello” e riguardanti le zone alte della classifica: Napoli – Sampdoria, con gli azzurri chiamati a riscattare la brutta debacle patita in Europa League e che potrebbero approfittare di Roma – Juventus, e Inter – Fiorentina con i nerazzurri che vorranno ri-superare il Milan e i viola che cerchernano invece di riavvicinarsi alla zona di qualificazione alle coppe europee. In ottica salvezza invece Pescara – Cagliari è la partita teoricamente più equilibrata mentre il Genoa ha un difficile impegno con l’Udinese.

Catania -Bologna
Padroni di casa favoriti a 2.00 contro il 3.20 del pari e il 3.85 degli ospiti, il match vede il Catania in posizione di classifica molto tranquilla (ottavo con 36 punti) mentre il Bologna è più vicino alla zona retrocessione (15esimo con 26 punti). I rossoblu arrivano alla partita con il vantaggio negli scontri diretti (7 vittorie ad 1, di cui 4 nelle ultime 5 partite disputate col Catania, 3 i pareggi) e maggiori motivazioni, pertanto una vittoria del Bologna vista anche l’allettante quota di 3.85 può essere una puntata molto interessante per questo match.

Genoa – Udinese
Partita decisamente impegnativa per i liguri, che sono comunque leggermente favoriti nelle quote: 2.45 la quota per i rossoblu, contro il 2.90 dell’Udinese e il 3.15 del pari. Precedenti che nel complesso vedono il Genoa avanti per 8 vittorie a 3 (2 i pareggi) ma con un certo equilibrio negli incontri più recenti dato che negli ultimi 5 scontro diretti si contano 2 vittorie per parte e un pareggio (0-0 nell’andata di questa stagione).
Anche in questo caso vale ild iscorso fatto per Catania – Bologna: il Genoa si trova a 22 punti, solo +1 sulla zona retrocessione, mentre l’Udinese con 36 punti è settimana e molto tranquilla in classifica. Certamente i bianconeri potrebbero avere maggiori aspirazioni europee e magari cercheranno di avvicinarsi almeno alla zona Europa League (al momento a 43 punti), ma il fattore casalingo e la necessità di  mettere punti in cascina potrebbe portare a un risultato favorevole per il Genoa, che tra l’altro può anche cercare di approfittare dello scontro diretto tra Cagliari e Pescara, le due squadre a lei più vicine (il Cagliari davanti con 25 punti e il Pescara appena dietro a 21).

Napoli – Sampdoria
Ambito di classifica decisamente opposto rispetto ai due match visti finora quello del Napoli (favorito a 1.40 contro il 4.25 del pari e l’8.00 dei blucerchiati). Il Napoli è dato per favorito dai precedenti (12 vittorie a 7, 6 i pareggi) e grazie soprattutto alle 4 vittorie negli ultimi 5 scontri diretti, inoltre è in un’ottima serie in campionato. E’ vero che gli azzurri arrivano dalla brutta sconfitta in Europa League, ma va considerato che l’obiettivo primario di Cavani e soci è ormai il campionato, e a questo proposito se la Juventus non facesse punteggio pieno contro la Roma le motivazioni già alte degli azzurri spingerebbero ulteriormente le quote dalla loro parte. Ricordiamo infatti che lo scontro diretto del 1 marzo si avvicina e il Napoli farà di tutto per ridurre o almeno non aumentare l’attuale distacco di 5 punti dalla squadra di Conte.
Per la Sampdoria, che si trova in una posizione di classifica abbastanza tranquilla (13esima con 28 punti) motivazioni decisamente minori in questo match, e complice il fattore campo con il San Paolo che garantirà il solito apporto da parte dei tifosi sembra decisamente difficile pronosticare un risultato diverso dall’ “1” per questa partita.

Pescara – Cagliari
Match molto importante in chiave salvezza, con le due squadre molto vicine in classifica (Pescara terzultimo a 21 punti, Cagliari quintultimo a 25). I rossoblu sono favoriti dai precedenti (6 vittorie ad 1, un pareggio) e anche Eurobet li vede oggi leggermente avanti (2.40 contro il 2.95 del Pescara e il 3.15 del pari). I sardi hanno anche un rendimento migliore con 2 vittorie e 3 pareggi nelle ultime 5 partite (tra cui anche Roma e Milan) mentre il Pescara arriva da 1 pareggio e 4 sconfitte nonostante un calendario non così impossibile (Torino, Sampdoria, Bologna e Palermo le avversarie delle ultime 4 partite). Negli ultimi 5 scontri diretti 3 vittorie per il Cagliari, 1 per il Pescara (il ritorno dello scorso campionato) e un pareggio. Il Cagliari probabilmente arriva un po’ meglio come forma e rendimento, per entrambe è comunque un match importante e questo potrebbe portare a un pareggio che servirebbe poco ad entrambe (soprattutto al Pescara), sul match potrebbe anche influire l’andamento della partita tra Genoa e Udinese dato che in caso di vittoria dei liguri il Pescara rischierebbe di trovarsi con 4 punti di distacco dalla zona salvezza. Di fatto il Cagliari può anche permettersi di perdere questa partita, il Pescara molto meno, e anche questo potrebbe portare verso un poco utile pareggio.

Torino – Atalanta
Partita tra due squadre tranquille in classifica e vicine tra loro, con il Torino 11esimo a 28 punti e l’Atalanta 14esima a 27.  I granata sono favoriti a 2.10 contro il 3.10 del pari eil 3.65 dei bergamaschi, ma tra tutte le partite viste finora in questa giornata questa è decisamente quella con “meno da dire”, e questo solitamente può portare a due cose, o un match spettacolare con molti goal, o alla classica partita che si conclude con un noioso 0-0. Contando che nelle ultime 5 partite tra queste due squadre ci sono sempre stati almeno 2 goal (e 4 volte su 5 più di 2), la seconda ipotesi sembra scongiurata, del resto si tratta anche di due squadre piuttosto “allegre” in difesa (27 goal subiti il Torino, 33 l’Atalanta), per i granata anche discreti numeri in attacco con 27 goal segnati (con solo 21 l’Atalanta ha invece il secondo peggior attacco del campionato). Visto che il risultato alla fine conterà poco per entrambe può convenire puntare sui goal, con l’Under favorito a 1.60 contro il 2.20 dell’Over (ma visti i precedenti noi punteremmo su quest’ultima ipotesi)  e il No Goal favorito sul Goal (1.80 contro 1.90, ma ancora una volta il nostro consiglio è puntare sulla quota più alta visti i precedenti recenti).

Fiorentina – Inter
Posticipo serale che si annuncia affascinante quello tra Fiorentina e Inter, che vede i viola favoriti a 2.05 contro il 3.30 del pari e il 3.55 dell’Inter. A guardare i precedenti le quote sembrano strane: 20 vittorie a 6 per l’Inter (9 i pareggi) di cui 4 negli ultimi 5 incontri disputati, ma l’ultimo match disputato in casa della Fiorentina è terminato 0-0 (il ritorno nello scorso campionato), inoltre l’Inter ultimamente non ha propriamente convinto in campionato (1 vittoria, 2 pareggi e 2 sconfitte nelle ultime 5 partite) e deve anche fare i conti con la “botta” psicologica del brutto infortunio patito da Milito, proprio colui che aveva aiutato a risollevare la squadre nel match contro il Chievo e che è l’attuale cannoniere della squadra con 9 goal (seguono Palacio e Cassano con 7).
Per la Fiorentina il rendimento recente è tutt’altro che positivo, con 3 sconfitte nelle ultime 5 partite,questo scontro diretto con l’Inter offre ai viola la ghiotta occasione di riavvicinarsi alla zona Europa League (43 punti l’Inter, 39 la Fiorentina) mentre per i nerazzurri c’è da un lato la voglia di sorpassare il Milan e – almeno temporaneamente – la Lazio (entrambe a 44 punti) riportandosi in zona Champions League, dall’altro la chance di staccare di ben 7 punti la più diretta inseguitrice, mettendo quasi in cassaforte la qualificazione almeno all’Europa League.
Visto il rendimento dei viola nelle ultime partite, con Jovetic che sembra avere un po’ smarrito la sua vena e il gioco meno spumeggiante di quello espresso all’andata, puntare sull’Inter data anche la quota di 3.55 veramente accattivante può essere un “rischio” piuttosto calcolato.

Lunedì 18 Febbraio 2013

Siena – Lazio
Match quasi da testa coda quello tra Siena e Lazio, coi toscani attualmente ultimi in classifica a pari punti con il Palermo (ricordiamo però che il Siena ha ben 6 punti di penalizzazione) e i biancocelesti invece al terzo posto, raggiunti al momento dal Milan e col rischio di essere sorpassati dall’Inter durante il weekend. Per Eurobet la Lazio è favorita a 2.35 contro il 3.05 del Siena e il 3.15 del pari.
Su questo match può influire molto quanto avverrà nel weekend: è vero che entrambe hanno comunque bisogno di punti a prescindere dai risultati delle concorrenti, ma una vittoria di Genoa e Palermo inguaierebbe molto il Siena, mentre le vittorie di Inter e Napoli  potrebbero mettere in difficoltà la Lazio nella rincorsa alla qualificazione in Champions League.
I precedenti sono piuttosto in equilibrio, con 7 vittorie a 6 per la Lazio (e 6 pareggi) e anche negli ultimi 5 scontri diretti si contano 2 vittorie per parte e 1 pareggio, con la Lazio che però ha vinto nelle ultime 2 occasioni.
Per i biancocelesti il problema maggiore è sicuramente l’assenza di Klose (capocannoniere della squadra con 10 goal) e in più c’è l’incognita della condizione fisica dopo il pesante match di Europa League con il Borussi aM’Gladbach dove la Lazio ha agguantato il 3-3 solo in pieno recupero e giocando parte della partita in 10, spendendo quindi molte energie.
Sul rendimento recente il Siena ha fatto abbastanza bene: 2 vittorie (tra cui quella con l’Inter), 1 pareggio e 2 sconfitte contro 1 vittoria, la Lazio arriva però dal convincente pareggio col Napoli (con la partita a tratti giocata meglio dai biancazzurri) con cui ha riscattato la precedente sconfitta con il Genoa.
L’impressione è che se i biancocelesti riusciranno ad attuare un buon turnover e a non sentire troppo la fatica del match giocato giovedì, riusciranno a portare a casa i 3 punti, altrimenti le motivazioni del Siena potrebbero prevalere e portare quantomeno ad un pareggio.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *