5 Scommesse
Da non Perdere

Scommesse Serie A e Serie B del 6 Ottobre 2012

Pronostici serie B
bonus benvenuto

Arriva il weekend e come sempre arrivano anche i nostri consigli per le scommesse, oggi come ogni sabato trattiamo la Serie A e la Serie B. Due anticipi in campo per la A, match non “di cartello” ma che offrono quote abbastanza equilibrate: Chievo – Sampdoria e Genoa – Palermo.
Per la Serie B scendono invece in campo 9 match, la giornata di oggi vede impegnate solo 2 delle prime 5 in classifica dato che Padova – Verona si è giocata ieri (conclusa 2-1 con la vittoria del Padova nel recupero) e il Livorno sarà invece impegnato nel posticipo di lunedì. La mancanza di ben 3 delle prime 5 in classifica e l’impegno in trasferta della capolista Sassuolo mantiene anche per la serie B delle quote mediamente abbastanza alte.

Vediamo allora quali sono le partite più interessanti di oggi, prendendo come riferimento le quote messe a disposizione da Eurobet.

Serie A

Due i consueti anticipi del sabato, ma complice la mancanza di coppe europee e del turno infrasettimanale (dopo questa giornata ci sarà la pausa per la nazionali) i match di anticipo vedono in campo squadre diverse dal solito, e la mancanza delle favorite del campionato contribuisce a offrire quote interessanti e tutte sopra al 2.00 per l’esito finale.

Chievo – Sampdoria
Le prime a scendere in campo, alle ore 18:00, saranno Chievo e Sampdoria. Questo è il match con le quote più equilibrate di tutta la giornata (Serie B inclusa), infatti una vittoria dei veronesi è quotata 2.60, 3.10 per il pari e infine 2.75 per una affermazione blucerchiata. Sicuramente a bilanciare le quote è principalmente il fattore campo, il Chievo infatti in casa ha spesso messo in difficoltà anche squadre di primo livello, molto meno invece la attuale classifica: la Sampdoria infatti è quinta con 10 punti (ma partiva da -1) mentre il Chievo è terzultimo con soli 3 punti.
Decisamente sproporzionata anche la differenza reti: +2 per la Sampdoria (8 gol segnati, 6 subiti), -9 per il Chievo (4 gol segnati e ben 13 subiti), va detto però che i veronesi hanno già incontrato Lazio, Inter e Juventus e questo ha sicuramente complicato il loro cammino, la Sampdoria ha avuto un calendario forse leggermente più morbido ma aveva comunque affrontato Milan (vittoria a San Siro) e Roma (pareggio all’Olimpico) che nonostante non abbiano avuto poi prestazioni brillanti sono sempre avversarie ostiche.
Le due squadre arrivano anche con diverso morale al match di oggi: la Sampdoria ha perso in casa contro il Napoli per un rigore che ha fatto discutere e prima di quel match era imbattuta in campionato, mentre il Chievo ha subito una sonora sconfitta per 4-1 dal Palermo (che prima della scorsa giornata aveva segnato 1 sola rete) portando cosi a ben 5 le sconfitte stagionali su 6 incontri disputati.
Guardando i risultati e il rendimento stagionale fin qui opteremmo per una vittoria dei liguri, che finora in trasferta hanno raccolto 2 vittorie (contro Milan e Pescara) e 1 pareggio (contro la Roma), il Chievo in casa invece ha ottenuto la sua unica vittoria (sul Bologna) e 2 sconfitte (però contro Lazio e Inter). C’è anche un’ulteriore incognita da considerare, ovvero il cambio di allenatore operato dal Chievo in settimana: spesso l’esonero del mister da una scossa alla squadra e porta risultati positivi almeno nell’immediato, però in questo campionato ad esempio c’è il precedente di Gasperini che appena approdato sulla panchina del Palermo ha collezionato 2 sconfitte prima di ottenere punti (curiosamente proprio contro il Chievo, determinando la “spallata” finale per l’esonero di Di Carlo e l’arrivo dell’ex giocatore Corini).
Visto l’equilibrio sull’esito finale, si può valutare anche di puntare sul Goal (1.90) o sul No Goal (1.80) oppure sull’Under 2.5 (1.60) o Over 2.5 (2.20). Le due squadre non hanno dimostrato delle gran difese ma soprattutto l’attacco del Chievo non è stato fin qui molto prolifico, però potrebbe valere la pena puntare sul Goal o sull’Over per tentare di strappare la posta più alta, anche in virtù del ritorno in campo dopo la squalifica di Maxi Lopez per la Sampdoria, che nonostante le ultime partite non disputate è ancora l’attuale capocannoniere della squadra (complici anche i ko di Eder e Pozzi, ancora indisponibili).

Genoa – Palermo
La partita delle 20.45 mentre di fronte il fresco allenatore del Palermo Gasperini (2 sconfitte e 1 vittoria per lui finora) contro il suo passato, il Genoa. In questo caso c’è meno equilibrio sulle quote, ma il Genoa seppur favorito ha una quota di tutto rispetto, ben 2.15. Simili invece le quote per pareggio (3.25) e vittoria dei siciliani (3.35).
Anche in questo caso i numeri darebbero un distacco forse maggiore, il Genoa ha infatti 8 punti contro i 4 del Palermo e una differenza reti di 0 (7 goal segnati, 7 subiti) contro il -5 del Palermo (5 segnati – di cui  4 nell’ultima giornata contro il Chievo – e 10 subiti).
Come anche l’anno scorso, il Palermo in trasferta conferma un trend negativo, con 3 sconfitte su 3 (con Lazio, Atalanta e quella più cocente con il Pescara), al contrario il Genoa in casa ha raccolto 1 vittoria, 1 pareggio e 1 sola sconfitta con la Juventus con cui aveva comunque sfoggiato una grande prestazione.
A nostro avviso i rossoblu dovrebbero confermare i favori del pronostico, e la quota di 2.15 rende particolarmente appetibile la puntata sui favoriti, a guastare i piani potrebbe esserci solo un Miccoli formato ultima partita (3 goal e 1 assist), ma a parte lui (tenuto spesso in panchina prima dell’ultima giornata, e viene da chiedersi il motivo!) il resto della rosa del Palermo sembra decisamente di livello inferiore alle ultime annate.
Per chi volesse puntare sui goal, parità a 1.85 per Under e Over 2.5, viene visto più probabile il Goal (1.70) rispetto al No Goal (2.02) ma su questa quota pesa probabilmente molto il 4-1 contro il Chievo, perchè prima di allora il Palermo aveva segnato solo 1 goal in 5 partite e anche per questo si potrebbe tentare un piccolo azzardo sulla quota più alta offerta dal No Goal.

Serie B

Detto degli anticipi di A, passiamo alla serie cadetta che come detto scende oggi in campo con 9 match ma “tagliata” di 3 delle prime 5 in classifica: le altre due che scendono in campo sono il Sassuolo in trasferta e il Varese in casa, che complice il fattore campo e l’avversario (l’Empoli attualmente penultimo) offre la quota più bassa di giornata, che è però un pur sempre notevole 1.70, una quota ad esempio più alta di molti match di Champions ed Europa League che abbiamo visto durante questa settimana!
Analizziamo allora le partite di oggi, elencandole in ordine di quota per la squadra favorita.

Varese – Empoli
Come detto il Varese (1.70) è la squadra con la quota più bassa di giornata, molto il dislivello con il pari (3.30) e soprattutto con la vittoria dell’Empoli (5.50): il divario in classifica (12 punti il Varese, quarto, solo 2 l’Empoli penultimo e che partiva da -1) fa sembrare piuttosto alta la quota del Varese e può decisamente valere la pena puntare sulla squadra di casa.
Per quanto riguarda le reti, no No Goal (1.75) è favorito sul Goal (1.95) così come l’Under 2.5 (1.65) sull’Over (2.10). Il favore del pronostico per il No Goal si spiega abbastanza coi numeri: il Varese ha segnato anche abbastanza (10 reti in 7 partite) e concesso altrettanto (1o anche le reti subite) ma probabilmente c’è poca fiducia nell’attacco dell’Empoli che invece è fermo a 6 goal segnati; se il No Goal ci può quindi stare, la pessima difesa empolese (15 reti subite in 7 partite) rende invece più appetibile una puntata sull’Over 2.5, quotato a 2.10.

Brescia – Lanciano
A seguire tra le favorite troviamo il Brescia (1.80) che ospita il Lanciano (4.50, la quota per il pari è invece 3.40). Le due squadre non sono molto distanti in classifica (9 punti il Brescia, 7 il Lanciano) e anche la differenza reti è simile, con 8 goal segnati e 8 subiti per il Brescia e 6 segnati e 7 subiti per il Lanciano.
La squadra ospite finora non ha avuto un brutto rendimento in trasferta (1 vittoria, 1 pari e 1 sconfitta) ma il Brescia in casa ha fatto molto bene (2 vittorie e 1 pari, contro il Padova che proprio ieri ha sconfitto il Verona) e questo è probabilmente uno dei motivi per cui le rondinelle sono date per favorite, seppur in maniera non nettissima come conferma la quota di 1.80 sull’esito “1”.
Visto l’equilibrio tra le due differenze reti era inevitabile un equilibrio anche sul Goal / No Goal (entrambe a 1.85) mentre l’Under 2.5 paga meno (1.70) rispetto all’Over 2.5 (2.02): se contiamo che finora il Lanciano su 7 match ha finito con l’Over 2.5 una sola volta e il Brescia 3 (di cui però 2 in trasferta) su 7, può essere una buona idea seguire Eurobet e puntare sull’Under.

Bari – Vicenza
Anche in questo caso il favore per i padroni di casa non è nettissimo: 1.90 la vittoria del bari, 3.30 il pareggio e 4.10 la vittoria vicentina, ma viste le quote piuttosto alte di questa giornata (solo un’altra squadra è quotata meno di 2.00 contando anche i match di oggi di Serie A, e come detto la quota più bassa era un 1.70!)  va comunque considerata un’indicazione “rilevante” secondo Eurobet. I favori del pronostico si spiegano anche grazie al miglior rendimento: il Bari infatti ha sì solo 7 punti in classifica rispetto ai 9 del Vicenza, ma partiva da -6 e ha già raccolto 4 vittorie, 2 pareggi e 1 sola sconfitta in 7 partite! Diverso invece il rendimento del Vicenza che ha raccolto 2 vittorie, 3 pareggi e 2 sconfitte.
Ottimo finora il rendimento dei pugliesi in casa, con 3 vittorie su 3, mentre il Vicenza in trasferta ha un po’ stentato (1 sconfitta e 2 pareggi, di cui però uno strappato a sorpresa contro il Sassuolo capolista).
A favore del Bari anche i dati sulla differenza reti: con ben 11 goal segnati e 6 subiti (differenza reti +5) i pugliesi hanno uno score paragonabile alle prime della classe (eccetto il Sassuolo col suo impressionante +11!) mentre il Vicenza ha un “modesto” 1 frutto più che altro di una difesa non proprio impenetrabile, infatti sono 11 anche i goal segnati dai vicentini che però ne hanno subiti ben 10.
Data la forza dei due attacchi e le due difese non ermetiche (il Bari non ha subito goal solo 2 volte su 7 incontri, il Vicenza solo 1 volta su 7 incontri) stupisce l’equilibrio tra Goal e No Goal (1.85) come anche il grande vantaggio dell’Under 2.5 (1.65) contro l’Over 2.5 (2.10), contando che il Vicenza ha finito 5 volte su 7 con l’Over 2.5, appena poco più del Bari che è invece a 4 partite terminate con l’Over 2.5 su 7.

Modena – Cesena
Ultima squadra di giornata ad avere una quota sotto il 2.00, seppur di pochissimo, è il Modena con il suo 1.95 (3.05 il pari, 4.30 la vittoria del Cesena). Le due squadre sono a pari punti (7) ma il Modena partiva da -2 e ha inoltre una differenza reti molto migliore,  a zero (8 reti segnate e 8 subite) contro il -6 del Cesena (5 reti segnate e ben 11 subite) che è la seconda peggior differenza reti di tutta la Serie B (solo l’Empoli penultimo ha fatto peggio).  Nonostante la difesa “bucherellata” del Cesena, il poco prolifico attacco dei cesenati da leggermente per favorita la quota del No Goal (1.80) rispetto al Goal (1.90) mentre ancor più favorito è l’Under 2.5 (1.62 contro il 2.15 dell’Over 2.5), stavolta però i favori sull’Under sono più condivisibili dato che entrambe hanno finito solo 3 volte su 7 con l’Over 2.5, in quei casi furono 2 sconfitte (con Varese e Brescia) e 1 pari (con la Reggina) per il Modena, mentre furono tutte e 3 sconfitte (da Sassuolo, Vicenza e Novara) per il Cesena.

Grosseto – Sassuolo
Tra tutte le squadre date per favorite in casa, si inserisce come unica favorita un trasferta il Sassuolo capolista che è  l’unica squadra di oggi con i favori del pronostico (2.20) pur giocando fuori, che va a far visita al Grosseto (3.35, 3.15 invece per il pari).
Onestamente la quota ci sembra abbastanza generosa anche se effettivamente vista nel complesso della giornata dove anche chi gioca da favorito in casa ha quote alte, il 2.20 è quasi un moltiplicatore “basso”, del resto il divario tra le due squadre al momento è molto ampio: il Sassuolo guida con 19 punti mentre il Grosseto è ultimo a 1 punto, però partiva da -6.
Il Sassuolo ha ottenuto 6 vittorie e 1 pareggio, segnando 13 reti e subendone solo 2 (+11, come già accennato di gran lunga la miglior differenza reti di tutta la Serie B) mentre il Grosseto ha uno score di 1 vittoria, 4 pareggi e 2 sconfitte e una differenza reti di -1 dovuta a una difesa un po’ deficitaria (8 reti segnate ma ben 9 subite).
Il Sassuolo ha vinto 3 volte su 3 in trasferta mentre il Grosseto ha raccolto 1 vittoria e 2 pareggi tra le mura amiche.
Nonostante l’ottima difesa del Sassuolo, è dato per favorito il Goal (1.80) contro il No Goal (1.90), dato però “bilanciato” dall’Under 2.5 (1.67) favorito sull’Over (2.07). Dati che ci possono stare, il Sassuolo ha terminato con l’Over in 4 casi su 7  (ma solo 2 in trasferta) mentre il Grosseto “solo” in 3 (e 1 sola in casa), inoltre l’attacco del Grosseto finora ha sempre segnato finora e quindi potrebbe riuscire a perforare anche l’ottima difesa del Sassuolo che è rimasta invece imbattuta in ben 6 occasioni.
A nostro avviso per questo match la puntata migliore è decisamente il “2”, che garantisce un miglior moltiplicatore rispetto al Goal / No Goal col suo più che appetibile 2.20.

Chiudiamo con questo match la panoramica dettagliata dei match, dato che le altre quote preannunciano match sulla carta più equilibrati, ne riportiamo quindi solo le quote, ma considerando il moltiplicatore medio davvero molto alto di quest’oggi ci sentiamo di consigliare di puntare maggiormente sui match che vedono impegnate squadre con un maggior divario in classifica, a differenza dei match elencati di seguito che mettono di fronte squadre praticamente appaiate in classifica, ad eccezione di Reggina – Novara dove però influisce la penalizzazione di -3 della Reggina, senza la quale sarebbe a 5 punti (quindi solo a -1 dal Novara) ed è proprio il match con le quote più equilibrate di tutta la Serie B di oggi.

Ascoli – Crotone (2.30 la vittoria ascolana, 2.90 il pari e 3.40 una vittoria ospite)
Ternana – Cittadella
(2.35 per la vittoria della Ternana, 3.00 il pari e 3.20 la vittoria del Cittadella)
Pro Vercelli – Juve Stabia (2.40
Pro Vercelli, 3.00 il pari, 3.10 la Juve Stabia)
Reggina – Novara (2.50
Reggina, 3.00 il pari e 2.95 il Novara)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *